Facilitazione alla comunicazione emozionale in classe | Corso di formazione per Docenti


Corso Autorizzato M.I.U.R. a livello Nazionale 2017-2018 | Facilitazione alla comunicazione emozionale a scuola | Laboratorio teorico esperienziale

L’ENTE FORMATORE: LA S.I.A.R.

La SIAR, Società Italiana di Analisi Reichiana è un’associazione che dal 1992 riunisce psicoterapeuti a orientamento corporeo, medici e psicologi che esercitano sul territorio nazionale, la S.I.A.R. ha una scuola di formazione per psicoterapeuti ed offre corsi di formazione riconosciuti dal M.I.U.R destinati ai docenti.

LA S.I.A.R. PER LA SCUOLA

Il tipo di formazione, che si prefigge di veicolare ai docenti, verte su una
concezione di “buona scuola” che sposta l’attenzione dell’ impostazione
pedagogica dagli aspetti più propriamente cognitivi alla persona nella sua
interezza.
Il bambino prima, come il giovane poi, ha bisogno di sentire al suo fianco una presenza che sia in grado di ascoltarlo, che lo aiuti a canalizzare le sue energie per perseguire la propria individuazione. Occorre allora che gli insegnanti, oltre alla padronanza della materia di loro competenza, alla conoscenza delle tecniche di trasmissione più efficaci, all’entusiasmo con cui lavorano, siano in grado di costruire un buon rapporto emozionale/affettivo con gli studenti.

MODELLO DI RIFERIMENTO TEORICO

Caratteristica del modello di riferimento teorico e del nostro approccio è la
centralità del corpo. E’ nel corpo che passa la comunicazione e si realizza
l’intelligenza. Come testimoniano gli studi di Reich, MacLean, Bateson, Gallese, Ammaniti, Damasio, Varela, Ferri. E’ nel coltivare le emozioni positive, l’empatia, il sentire, che si possono appoggiare su basi solide lo sviluppo sano delle persone e il convivere civile, come denunciano gli scritti di Goleman, Rifkin e Capra.

IL CORSO

E’ previsto un percorso di lavoro esperienziale volto a favorire una maggiore attenzione ai processi emozionali e relazionali durante la funzione didattico/educativa, al fine di facilitare una comunicazione più empatica ed efficace tra tutti gli attori dell’esperienza scolastica.
Il presupposto è che una maggiore disponibilità e una presenza emozionale
consapevole del docente, possano contribuire all’affermazione di un clima
positivo e creativo all’interno del gruppo classe e stimolare negli studenti un atteggiamento di studio più responsabile e partecipato.

A CHI E’ RIVOLTO

Docenti di ogni ordine e grado, dalla scuola d’infanzia alle scuole superiori di secondo grado. E’ previsto un minimo di 10 iscritti ed un massimo di 16, e all’interno dello stesso corso possono confluire docenti provenienti da ordini di scuola e istituti diversi.

OBIETTIVI

  • Fornire agli insegnanti strumenti teorici ed esperienziali per leggere e valutare, secondo un paradigma corporeo, sistemico e relazionale, le dinamiche comportamentali della classe, sia tra allievi che con il docente;
  • migliorare la comunicazione emozionale, il benessere e l’apprendimento del gruppo;
  • migliorare l’efficacia dell’intervento del singolo e dell’intero corpo docente, stimolando l’empatia e la spinta collaborativa, attraverso un approccio alle problematiche osservate nella loro specificità e complessità.

PROGRAMMA

Il corso si articola in una parte seminariale della durata complessiva di 12 ore, alla quale segue una fase di approfondimento della durata di 8 ore.
L’approfondimento consiste in supervisioni in gruppo su casi o episodi
specifici portati dai docenti, tratti dalla loro esperienza professionale.

La formazione è strutturata in lezioni frontali e in laboratori esperienziali
mirati ad approfondire i temi presentati teoricamente.

Il lavoro di gruppo è articolato in una serie di esperienze corporee e di giochi relazionali, allo scopo di sperimentare in modo consapevole il proprio stile di comunicazione.

A completamento è previsto un momento di verbalizzazione teso a una riflessione condivisa sui significati dei propri vissuti, in riferimento alla propria funzione professionale.

Il laboratorio teorico – esperienziale è tenuto da analisti esperti nella conduzione di gruppi secondo la metodologia reichiana.
Verranno trattati i bisogni emozionali dei discenti, secondo il modello
teorico della S.I.A.R , ovvero attraverso:

  • la lettura del corpo, intendendo con essa la comunicazione che passa
    attraverso i canali non verbali, la comunicazione analogica, i neuroni specchio;
  • la posizione dell’insegnante nel gruppo classe: gli strumenti di
    comunicazione corporea a disposizione del docente;
  • il gruppo classe, tipi e tratti di carattere emergenti al suo interno .

 

DOVE

Sedi di svolgimento dei corsi Il corso è attivabile in qualsiasi regione un gruppo di docenti ne faccia richiesta e sia disponibile un didatta della S.I.A.R.

Corsi in via di attivazione: Piemonte, Lazio, Abruzzo, Sicilia

COSTO

Costo del corso Euro 170 per docente utilizzando la Carta del docente

DURATA

20 ore

CONTATTI

A livello nazionale e per il Piemonte: dott.ssa Silvana Bragante 340/4750482
Lazio: dott. Marcello Mannella, 368/7678971
Abruzzo: dott.ssa Rosanna Basili, 347/8037139
Sicilia: dott.ssa Antonella Messina, 3402936891

HANNO DETTO DEL CORSO…

“Un corso diverso dagli altri: C’E’ CONTATTO”!
“Giochi di fiducia: intesa fra colleghe (comunicazione, sguardo), sentirsi libera,
non sotto pressione”.
Il corso è servito a:
● mettersi in gioco;
● uscire dal guscio;
● guardarsi di più;
● non rimanere rigido nel ruolo;
● fare attività insieme;
● fondamentale provare/sperimentare .

Categories: Attività, Eventi/IniziativeTags: , , , , , , , ,

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi